L’impatto del fumo sul nostro ecosistema marino

L’impatto del fumo si estende oltre la condizione umana, raggiungendo le acque del nostro pianeta. Serve supporto per massimizzare le risorse, educare e portare consapevolezza.

I nostri oceani, laghi, fiumi e baie sono la linfa vitale del nostro pianeta. Gli oceani sono una forza primaria nel regolare il clima del nostro pianeta. Laghi e fiumi forniscono acqua fresca da bere e sono una fonte di cibo importante per molte culture in tutto il mondo. Baie e insenature possono fornire un rifugio per la pesca, in quanto possono bloccare forti venti e grandi onde. Mantenere pulita la nostra acqua significa molto di più della campagna contro la perforazione, o la cessazione delle lattine e dei rifiuti che vengono gettati oltre il bordo delle barche. Una delle più grandi minacce alla sicurezza delle acque del nostro pianeta è il fumo.

La sigaretta elettronica per il mare

Una piccola sigaretta

È solo una sigaretta, che male può fare? Ormai, molte persone capiscono l’impatto che il fumo ha sul corpo umano. Distrugge i nostri organi interni, è la causa di numerose malattie e tumori e uccide più di 440.000 persone ogni anno. In effetti, si stima che circa 8,6 milioni di persone attualmente vivano con una malattia o una malattia causate dal fumo di sigarette. Potete immaginare cosa possono fare queste sostanze chimiche tossiche quando vengono introdotte nelle acque del nostro pianeta? Mentre molti sanno che una piccola sigaretta contiene circa 600 sostanze chimiche, 69 delle quali hanno dimostrato di provocare il cancro, alcune potrebbero non rendersi conto che le sigarette producono oltre 7000 sostanze chimiche quando si accendono a differenza del vapore di un vaporizzatore, che non rilascia la stessa quantità di inquinamento chimico. I prodotti chimici trovati in una sigaretta sono anche altamente solubili in acqua e possono saturare un corpo idrico con contaminanti. Quello che spesso passa inosservato è il contenuto di un mozzicone di sigaretta. Molti sono portati a credere che questi rendono il fumo più sicuro. Questo, tuttavia, semplicemente non è vero.

Solo un mozzicone di sigaretta

Alcuni sono partiti dal presupposto che i mozziconi di sigarette sono biodegradabili. Non è vero. I mozziconi di sigaretta sono costituiti da acetato di cellulosa. Questa è una plastica che può disperdersi in pezzi più piccoli, tuttavia non si biodegraderà mai. Questo materiale soddisfa anche tutte le linee guida del dipartimento della città e dello stato per ciò che è considerato rifiuto tossico. Secondo No-Smoke, i dati derivati dalla Ocean Conservancy hanno dimostrato che circa 3.216.991 sigarette o mozziconi di sigarette sono stati raccolti dalle spiagge e dalle vie navigabili interne di tutto il mondo nel 2009, durante l’annuale International Coastal Cleanup (ICC). C’erano altri articoli in relazione al fumo ed alla bonifica dei canali navigabili in America. E parlavano di cifre enormi: 18.555 accendini, 74.399 sigari e 36.397 pacchi di tabacco. In uno studio condotto da Elli Slaughter della San Diego State University, un singolo mozzicone di sigaretta con tracce di tabacco è stato introdotto in un litro d’acqua. Ciò ha provocato livelli elevati di tossicità e la morte del 50% dei pesci nell’acqua. Questo è il risultato di un piccolo mozzicone di sigaretta.

I mozziconi di sigaretta non sono biodegradabili

I danni all’ecosistema

Dai nostri oceani e baie, ai nostri fiumi e laghi – i processi coinvolti nel mantenimento di questi ecosistemi sono molto delicati. Le interruzioni di questa natura possono distruggere l’armonia e l’equilibrio necessari per sostenere la vita sottomarina in tutte le sue forme. Introdurre sostanze chimiche e materiali tossici nelle nostre acque può impedire l’ordine naturale delle cose, come la catena alimentare, e quindi modificare le composizioni chimiche, le strutture e le forme di vita delle piante, come le barriere coralline. Secondo Stockton.edu, a causa della composizione chimica dei filtri per sigarette, una volta introdotti nell’acqua, quasi immediatamente iniziano a perdere arsenico, acetone, ammoniaca, benzene, cadmio, formaldeide, piombo e toluene. Queste sostanze chimiche sono veleni, essenzialmente in grado di uccidere tutta la vita con cui entrano in contatto. Di nuovo, solo 1.362.741 sigarette e mozziconi furono rimossi dai corsi d’acqua degli Stati Uniti. A parte le tossine che fuoriescono, che inquinano l’acqua e sono assorbite dal plancton e dalla vita vegetale, interi mozziconi e particelle vengono consumati dalle creature marine – lasciandoli morire o da consumare, avvelenando efficacemente gli altri.

Supporto

Non è abbastanza che alcuni siano consapevoli di questa crescente tragedia. Bisogna correre ai ripari e questo non basta. Sulla base di svariati studi e rapporti scientifici, è diventato più urgente che mai rendere queste informazioni ampiamente conosciute e prontamente disponibili per tutti, specialmente per coloro che fumano. Nel bel mezzo delle campagne e della ricerca, l’istruzione deve diventare una priorità di alto livello. Raggiungere altre organizzazioni e formare partnership è più cruciale che mai. Partecipare a organizzazioni di successo consente di aumentare la nostra portata e aumentare le nostre risorse. Le nostre acque e la sopravvivenza definitiva del nostro pianeta possono dipendere dal tuo sostegno verso le campagne, la ricerca e gli obiettivi di miglioramento per la razza umana.

Sostieni le campagne per la pulizia delle spiagge
Scopri i liquidi freschi dell'estate 2018! Horny Flava Mango Pitaya Pineapple da 30ml

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *